Montefortiana 2020

La “Marcia dei 18.000”, definita Trofeo Sante Ferroli Falconeri prende il via al mattino con la partenza libera alle 8,30. Le foto danno solo in parte una testimonianza di questa grande manifestazione che nelle edizioni scorse ha registrato più di 18.000 presenze rilevate lungo il percorso.

Con questo ultimo record la MONTEFORTIANA si pone tra le prime gare al mondo per numero di presenze.

L’organizzazione perfetta e la consistenza dei ristori la pongono nell’elite del podismo internazionale. Presso gli 8 ristori lungo i tre percorsi e al gran ristoro finale sono state preparate, nonché consumate, incredibili quantità di cibo e bevande; per fare solo qualche esempio alla partenza presso il ristoro curato dall’assoc. Cacciatori sono stati consumati 300 litri di latte e 200 litri di cioccolato; inoltre nel ristoro di Soave a cura degli Alpini di Monteforte d’Alpone vengono consumati annualmente 15 quintali di minestrone.

Agli insaziabili ricordiamo la presenza sui banchi dei ristori di tutto quello che ogni marcia normalmente offre ai partecipanti: prodotti energetici indispensabili come marmellata, miele , biscotti, thé, arance, limoni.

L’organizzazione della MONTEFORTIANA è affidata al G. P. Valdalpone – De Megni che ha ideato questa gara proponendola nel 1976.
Il GRUPPO SPORTIVO DILETTANTISTICO VALDALPONE DE MEGNI è nato nel 1973 e in occasione della Montefortiana può contare su 800 collaboratori che, distribuiti lungo i percorsi e nei punti logistici delle gare, garantiscono il più regolare svolgimento delle stesse creando quel successo che hanno reso questa manifestazione podistica famosa in tutto il mondo. Una manifestazione di così alto rilievo e di struttura così complessa premia certamente il lavoro del G.S.D. Valdalpone De Megni, ma non sarebbe possibile senza la fedeltà degli sponsor, i vari contributi dei cittadini e la massiccia partecipazione degli ospiti. C’è anche da sottolineare la bellezza del percorso, che dalle dorsali dei colli apre alla vista di panorami d’incanto, ricchi di suggestione.

Dal 1989 inoltre la MONTEFORTIANA è gemellata con la grande Maratona di New York. Ogni anno questo rende possibile lo scambio di cortesia alla presenza del Console d’Italia e degli organizzatori della maratona della Grande Mela. Siamo perciò sicuri che, anche quest’anno, troverete a Monteforte il calore e la simpatia che hanno caratterizzato le passate edizioni.

Con qualsiasi pettorale della 45 Montefortiana è possibile visitare l’arena di Verona alla modica cifra di 1 euro

L’Associazione Nazionale Alpini  Paracadutisti   sarà  presente  con  8  Atleti  del  4° Reggimento  ALPINI PARACADUTISTI “RANGER”.

Chi ha la possibilità vada a Monteforte d’Alpone  (Vr) a sostenere i nostri “Ragazzi”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.